Embolizzazione emorroidi

Oggi è possibile trattare la patologia emorroidaria attraverso un intervento mini invasivo alternativo alla chirurgia tradizionale, purtroppo più invasiva e cruenta, messo a punto dal Prof. Vidal di Marsiglia ed eseguita per primo in Italia dallo scrivente. Il trattamento consiste nell’ avanzamento di un sottilissimo tubicino di plastica (catetere angiografico) nell’ arteria rettale superiore che viene poi occlusa nei suoi rami terminali mediante piccole spirali di metallo o, per usare il temine tecnico appropriato, viene “embolizzata”.
Ciò conduce immediatamente ad una vera e propria decongestione del circolo venoso patologico. Il minintervento viene effettuato mediante una semplicissima anestesia locale ed appare completamente indolore.
La percentuale di successo è molto alta ed i pazienti trattati fino ad ora hanno mostrato un altissimo grado di soddisfazione. Una vera e propria rivoluzione della medicina che vede finalmente un efficace e duraturo rimedio della patologia emorroidaria.

10 cose da sapere sull’embolizzazione delle emorroidi

Le emorroidi sono cuscinetti di tessuto vascolare localizzati nella parte terminale del retto.  In condizioni normali, le emorroidi svolgono un ruolo fondamentale nel mantenimento della continenza e la loro presenza non è invasiva o fastidiosa. Diversamente, però, queste possono gonfiarsi e può insorgere la malattia emorroidaria.  La patologia emorroidaria Il problema della patologia emorroidaria (comunemente […]

10 cose da sapere sull’embolizzazione delle emorroidi Read More »

Cure alternative per le emorroidi: embolizzazione

Il problema delle emorroidi è molto frequente. In base ai dati più recenti, ne soffre il 10% della popolazione mondiale adulta. Colpisce prevalentemente chi ha superato i 50 anni di età e vive nelle regioni più sviluppate del pianeta. Sempre più persone sono alla ricerca di cure alternativeper le emorroidi.  Le emorroidi spesso causano imbarazzo da parte dei pazienti. I problemi investono da vicino la sfera

Cure alternative per le emorroidi: embolizzazione Read More »